Torso Virile Colossale – Brescia
20:00 to 23:30 - Giugno 26, 2021

L'Eden d'Estate - Museo di Santa Giulia, Brescia

TORSO VIRILE COLOSSALE a Brescia. Il "mitologico" concerto decicato al cinema Peplum italiano.

💪 TORSO VIRILE COLOSSALE 💪
Lo spettacolo live ideato dal musicista Alessandro Grazian porta al Parco del Viridarium al Museo di Santa Giulia di Brescia un concerto di musiche e immagini dedicato al cinema Peplum italiano anni ‘50/60, il cinema degli Ercole e dei Maciste.
⛵ In anteprima il nuovo singolo Fenici miei.
In occasione della mostra Vita da centurioni del Brescia Photo Festival, il Nuovo Eden propone sabato 26 giugno alle ore 21.30 all'interno dell'arena cinematografica L’Eden d’estate al Museo di Santa Giulia - in anteprima per Brescia - @Torso Virile Colossale.
Un omaggio in musica alla grande stagione dei 'sandaloni’ che si traduce in composizioni strumentali che evocano il mondo di questi film attraverso alcune soluzioni armoniche e timbriche tipiche di queste colonne sonore, ma declinate in un sapore diverso e più contemporaneo, creando volutamente dei cortocircuiti, in bilico tra la musica classica e il protometal, la psichedelia e lo shoegaze.
Durante il live vengono eseguite composizioni originali che fanno da commento sonoro alla visione di spezzoni del cinema mitologico italiano proiettati alle spalle dei musicisti.
In occasione del concerto del 26 giugno, sarà presentato in anteprima il nuovo singolo Fenici miei, un omaggio ai Fenici, l'antico popolo che con l’invenzione della porpora e dell’alfabeto ha segnato la storia delle civiltà affacciate sul mediterraneo. La musica di Fenici Miei, ricca di sinuosi cromatismi e di pulsazioni esotiche, è in bilico tra il passato e il contemporaneo e vuole evocare la vitalità mercantile di questo popolo.
Il singolo arriva a quasi 4 anni dall’album di debutto Che gli dei ti proteggano e anticipa l’imminente uscita del nuovo LP cui pubblicazione è prevista per il prossimo Autunno.
Torso Virile Colossale con questo brano vuole celebrare la portata storica dei fenici raccontandoli come se fossero i protagonisti di un vecchio film Peplum, utilizzando quella stessa lente deformante del cinema mitologico che ha portato sul grande schermo i miti e i celebri popoli del passato.
La formazione di Torso Virile Colossale è composta da:
🎼 Alessandro Grazian: chitarra elettrica
🎼 Nicola Manzan: violino
🎼 Luca Medioli: corno
🎼 Davide Andreoni: organo
🎼 Emanuele Alosi: percussioni
Torso Virile Colossale è stato fondato, ideato e scritto da Alessandro Grazian, che ne cura composizioni e arrangiamenti. Nel 2017 è uscito l'album di debutto Volume 1 - Che gli dei ti proteggano.
Alessandro Grazian è attivo musicalmente non solo come cantautore ma anche come strumentista e autore di colonne sonore (finalista al Festival di Cannes 2011). È proprio l’amore per le colonne sonore e per il cinema a portare il musicista padovano, milanese d’adozione, ad ideare un progetto interamente strumentale in omaggio all’epopea italiana del cinema Peplum verso cui nutre una vera passione.
ℹ INFORMAZIONI
🗓 Sabato 26 giugno 2021
⌚ ore 21.30
📍 L’Eden d’estate, Parco del Viridarium, Museo di Santa Giulia, Via Musei, 81, Brescia
🎫 Biglietti
€ 6 intero
€ 5 ridotto (studenti fino a 26 anni, over 65, possessori Card Brescia Musei Desiderio, dipendenti Comune di Brescia, partecipanti ai laboratori e visite guidate abbinate al film)
€ 8 biglietto famiglia (1 adulto + 1 bambino)
€ 4,5 possessori Eden Card.
Biglietti disponibili online qui: https://bit.ly/3sWiDGC
oppure fisicamente in loco presso la biglietteria del cinema (a partire da 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo) fino a esaurimento.
Evento speciale abbinato:
Sabato 26 giugno, ore 19.00
🎨 PASSEGGIATE ARCHEOLOGICHE
Visita a Brixia. Parco Archeologico di Brescia romana
10 € comprensivo di ingresso e servizio guida (durata 1 ora circa)
Prenotazione obbligatoria al Centro Unico Prenotazioni: 030 2977833/ 834, santagiulia@bresciamusei.com
I partecipanti hanno diritto al biglietto ridotto per lo spettacolo Torso Virile Colossale.
A cura dei Servizi educativi di Fondazione Brescia Musei

Aggiungi un commento